Somat Logo

Come sbarazzarsi dei cattivi odori della lavastoviglie

Le vostre stoviglie escono pulitissime dalla lavastoviglie ma all’interno dell’elettrodomestico c’è ancora un cattivo odore? La vostra lavastoviglie fa uno strano odore prima o dopo la pulizia? Dal detergente per elettrodomestici al deodorante per lavastoviglie, vi spieghiamo cosa fare affinché l’odore delle vostre stoviglie sia gradevole come il loro aspetto.

Come pulire la vostra lavastoviglie con il Cura Lavastoviglie di Pril

Se è la lavastoviglie stessa a fare un cattivo odore, magari è giunto il momento di pulirla a fondo. Per fortuna è un’operazione semplice, che oltretutto è meglio svolgere con regolarità per prevenire i cattivi odori ed evitare riparazioni costanti. Basta seguire queste istruzioni passo dopo passo:

1. Molto probabilmente, il responsabile principale sono i rifiuti organici che si accumulano sul fondo della lavastoviglie. Subito dopo il completamento del ciclo di lavaggio, pulite i filtri per evitare che i pezzetti di cibo, il grasso e altri residui intasino la lavastoviglie. La maggior parte di questi elettrodomestici presenta una struttura simile, ma tenete il manuale a portata di mano per controllare i dettagli del vostro modello.

2. Togliete il cestello inferiore per accedere al filtro. È possibile che dobbiate togliere una copertura metallica grande, che potrebbe presentare anch’essa sporcizia o pezzetti di cibo attaccati (se è così pulitela). Al centro della base metallica troverete un filtro di plastica che dovrebbe svitarsi facilmente. È meglio usare guanti, perché ora l’affare diventa sporco.

3. Mettete il filtro sotto l’acqua calda corrente, poi pulitelo. Se possibile usate una vecchia spazzola: dopotutto stiamo parlando dei rifiuti di cibo accumulati in un mese (o persino in vari mesi). Se non riuscite a togliere tutta la sporcizia, immergente il filtro in acqua calda per un certo tempo, poi pulitelo con detergente per elettrodomestici.

4. Collocate nuovamente il filtro e pulite l’interno della lavastoviglie, specialmente intorno allo sportello. Forse dovrete usare un decalcificante. Se notate un forte accumulo di calcare, assicuratevi inoltre di stare utilizzando sale per lavastoviglie, che serve ad equilibrare i livelli di acqua dura.

5. Usate un detergente per lavastoviglie per rimuovere eventuali resti di grasso e calcare dai tubi, dalle valvole e dai flessibili che non potete pulire manualmente. Pril offre un Cura Lavastoviglie Liquido Intensive da utilizzare a ciclo vuoto. Il video sottostante mostra come funziona.

Pril Cura Lavastoviglie in Tabs è più delicato, per cui potete usarlo a ciclo pieno. Guardate come funziona nel video sottostante.

Come mantenere la lavastoviglie pulita

I passi per la pulizia meccanica e chimica descritti sopra andrebbero eseguiti all’incirca una volta al mese. Potete ridurre al minimo la quantità di pezzetti di cibo nel filtro sfregando sempre le stoviglie prima di caricare la lavastoviglie. Tuttavia non sciacquate i piatti, poiché ciò potrebbe avere effetti negativi sul rendimento del prodotto per la pulizia. Infine, per evitare l’odore sgradevole dell’acqua stagnante, dopo il completamento di un ciclo lasciate aperto lo sportello dell’elettrodomestico per farlo ventilare un poco.

Assicurate alla vostra lavastoviglie un odore di pulito con Pril Deo Duo-Perls

Ovviamente esiste una fase del procedimento di pulizia in cui è impossibile eliminare completamente i cattivi odori della lavastoviglie: quando la lavastoviglie è piena di stoviglie non ancora pulite. Ciò può diventare un problema se ci vogliono vari giorni per accumulare un carico completo. In questi casi vi aiuta il deodorante per lavastoviglie. Pril Deo Duo-Perls aggiunge alla lavastoviglie un piacevole aroma di limone e arancia che neutralizza i cattivi odori, si rinnova ad ogni ciclo e dura fino a 60 lavaggi. Guardate come funziona nel video sottostante.

Filtra per categorie: