Somat Logo

Cosa sono i fosfati e perché il detersivo per lavastoviglie senza fosfati è migliore per l’ambiente?

I detersivi per lavastoviglie vengono spesso pubblicizzati come “esenti da fosfati”, oppure nella confezione si dichiara che sono privi di fosfati. La maggior parte di noi si rende conto del fatto che deve essere qualcosa di buono, ma vi siete mai chiesti cosa sono effettivamente i fosfati? Continuate a leggere per scoprirlo.

Cosa sono i fosfati?

I fosfati sono una forma naturale del fosforo presente nel nostro ambiente. Tuttavia il fosfato chimico inorganico non è identico all’elemento fosforo. Per essere più precisi, il fosfato è un sale dell’acido fosforico. Il fosforo viene estratto dalle rocce di fosfato inorganico come fertilizzante per l’agricoltura. Aiuta la crescita delle piante, la divisione cellulare e la fotosintesi. I fosfati si formano quando il fosforo si combina con altri alimenti e funzionano in modo diverso. Vari fosfati sono stati usati in prodotti di consumo quali dentifrici, vernici, detersivi per il bucato e per lavastoviglie.

Perché il detersivo per lavastoviglie conteneva fosfati?

Fino a poco tempo fa, circa il 5% del fosfato estratto in tutto il mondo era usato nei detersivi. Nel detersivo per lavastoviglie i fosfati servivano a legare il calcio e il magnesio e a sospendere altre particelle, aiutando a rimuoverle dalle stoviglie sporche durante il lavaggio. Inoltre ammorbidiscono l’acqua prevenendo la presenza di calcare nella lavastoviglie.

I fosfati sono tossici o nocivi?

Dato che i fosfati si trovano ovunque, compreso nel cibo che mangiamo e nel nostro stesso corpo, non sono tossici o nocivi per gli esseri umani. Anzi, se il vostro dottore rileva una carenza di fosfato vi prescriverà integratori per regolare i livelli di fosfato. Lo stesso vale per l’ambiente: i fosfati sono nutrienti che promuovono la crescita delle piante e che di per sé non hanno effetti avversi sulle piante o sugli animali. Se i fosfati non sono tossici né nocivi per gli esseri umani e neppure per l’ambiente, perché sono stati banditi dal detersivo per lavastoviglie nella maggior parte dei Paesi?

Perché i fosfati sono stati banditi?

I fosfati sono stati banditi negli USA e nella UE, nonché in molti altri Paesi. Nonostante il fatto che non siano tossici né nocivi per gli esseri umani, la loro presenza nei corsi d’acqua può alterare l’equilibrio delle forme di vita acquatiche. In quanto fertilizzanti, i fosfati causano una rapida crescita delle alghe. La cosiddetta proliferazione algale ha un effetto avverso sugli altri organismi che vivono nell’acqua. La maggior parte degli impianti per il trattamento delle acque non è in grado di eliminare completamente i fosfati provenienti dall’acqua di scarico delle abitazioni, pertanto una parte di essi finisce inevitabilmente nei corsi d’acqua naturali. I Paesi che hanno bandito i fosfati speravano di limitare la proliferazione algale e prevenire l’eccesso di nutrienti derivante dall’inquinamento di fiumi e laghi.

Come funziona il detersivo per lavastoviglie senza fosfati?

I detersivi per lavastoviglie Pril sono tutti privi di fosfati, secondo le norme UE. Tutti i prodotti sono stati riformulati per fornire le stesse qualità detergenti senza avere il fosfato tra gli ingredienti.

Filtra per categorie: