Somat Logo

Sporco ostinato: come lavare le stoviglie più sporche in lavastoviglie

Anche se la vostra lavastoviglie non ha problemi a trattare le stoviglie e le posate di ogni giorno, pulire pentole particolarmente sporche, padelle bruciate e altre stoviglie può richiedere uno sforzo supplementare. Scoprite come ottenere ogni volta risultati di una pulizia straordinaria con i nostri suggerimenti e prodotti pensati per lo sporco più ostinato.

Come pulire una pentola bruciata in lavastoviglie

Ci siamo passati tutti: basta che allontaniate per appena un minuto lo sguardo da una pentola di risotto o da una salsa di pomodoro scoppiettante e non solo avrete rovinato la cena ma vi ritroverete anche con i vostri utensili da cucina ricoperti da una crosta nera così spessa e dura che sarete convinti di dover dire addio per sempre alla pentola bruciata. Tuttavia, se la vostra pentola è davvero in acciaio inossidabile, allora siete fortunati. Lasciandola un po' in ammollo, impostando correttamente la vostra lavastoviglie e utilizzando i prodotti giusti, riuscirete a pulirla e non dovrete per forza buttarla.

1. Di solito, non c'è bisogno di risciacquare o lasciare in ammollo le stoviglie prima di metterle in lavastoviglie. Ovviamente per una pentola bruciata la questione è un po' diversa, perciò è bene metterla in ammollo il più presto possibile. In questa fase, evitate di utilizzare il solito detersivo per piatti o eventuali additivi. L'acqua basterà per fare ammorbidire le incrostazioni. Se decidete di usare additivi, accertatevi di sciacquare bene la pentola prima di metterla in lavastoviglie; questi infatti potrebbero compromettere i risultati del lavaggio.

Come pulire una pentola bruciata in lavastoviglie

2. Una volta che la pentola sarà rimasta sufficientemente in ammollo, rimuovete il fondo bruciato con un cucchiaio di legno o una spatola e pulite il resto con una spugna o una paglietta.

3. In genere sarebbe meglio lavare le pentole bruciate solo con altri piatti particolarmente sporchi. Dopo una festa o una cena grande è meglio fare un lavaggio leggero per piatti e bicchieri, un lavaggio pesante con le pentole bruciate, le padelle appiccicose e le teglie da forno sporche. Se non avete abbastanza stoviglie per un lavaggio pesante separato, lavate solo la pentola sporca insieme alle stoviglie che non sono delicate e lasciate i calici da vino e la porcellana per un altro giorno.

4. Non sovraccaricate la lavastoviglie e non inclinate la pentola come fareste di solito per risparmiare spazio. Più spazio c’è intorno alla pentola bruciata, più acqua la raggiunge e più pulita diventa. Verificate se il manuale della lavastoviglie o il sito web del produttore raccomandano un punto specifico per le stoviglie più sporche. Se non lo indicano, caricate la pentola bruciata sul cestello inferiore, rivolta verso il basso.

5. Impostate la lavastoviglie con il programma più intensivo possibile. A seconda del modello, potrebbe trattarsi di una temperatura elevata o di un’impostazione denominata “sporco difficile”, “molto sporco” o “pentole e padelle”.

6. Oltre al prodotto per la pulizia adatto, l’acqua calda è un ingrediente essenziale che farà la differenza tra stoviglie pulite e stoviglie sporche. Se l’acqua del rubinetto ci mette tanto per uscire calda, lo stesso accadrà all’acqua all’interno della lavastoviglie, poiché la maggior parte delle lavastoviglie preleva acqua calda. Per assicurarvi che l’acqua sia il più calda possibile sin dall’inizio, potete azionare il rubinetto dell’acqua calda prima di avviare la lavastoviglie. Per evitare di sprecare acqua potete riempire per esempio il bollitore o un secchio per lavare i pavimenti.

7. Per le stoviglie più sporche, raccomandiamo Pril Gold Tabs 12 Azioni, una pastiglia per lavastoviglie ad azione multipla più potente, in grado di rimuovere il cibo bruciato dalle pentole e dalle padelle sporche. Resistete all’impulso di usare più prodotto: usare due pastiglie non vi permetterà di ottenere il doppio della pulizia. Al contrario, il detersivo in eccesso può in realtà lasciare un residuo difficile da sciacquare via. Guardate il video sottostante per scoprire come funzionano queste potenti pastiglie.

8. Di solito uno preferisce attendere che il programma di asciugatura della lavastoviglie abbia finito il ciclo completo, ma è meglio togliere una pentola bruciata quando è ancora umida. In questo modo, eventuali rimasugli bruciacchiati che non siano stati rimossi completamente durante il lavaggio potranno essere eliminati facilmente a mano. Durante il processo di asciugatura, con il calore verrebbero riattaccati alla pentola e vi ritrovereste allo stesso punto di prima.

Come pulire lo sporco bruciato da una padella in lavastoviglie

La maggior parte dei passi per la pulizia di una pentola incrostata si applicano anche alla pulizia di una padella bruciata. Se è di acciaio inox! Tuttavia, se le vostre pentole o padelle sono di alluminio anodizzato, non dovreste lavarle affatto in lavastoviglie. Le pentole e padelle antiaderenti possono essere adatte alla lavastoviglie (controllate sul fondo della pentola/padella, sulla confezione o nel sito web del produttore), ma non usate la paglietta.

Come pulire le stoviglie VERAMENTE sporche in lavastoviglie

Una volta che siete riusciti a pulire una pentola o una padella incrostata, le stoviglie semplicemente sporche potrebbero sembrare un gioco da ragazzi. Ma dovete tenere in mente un paio di cose in più:

1. Lavate le stoviglie sporche con un ciclo per sporco difficile solo se siete sicuri che sono abbastanza robuste da resistere al calore elevato.

2. Non potete collocare tutte le stoviglie rivolte verso il basso come avete fatto con una pentola o una padella incrostata, ma di sicuro dovete lasciare più spazio tra di loro.

3. Quando le stoviglie che di solito vanno nel cestello superiore sono più sporche del normale, riconsiderate il modo in cui caricate la lavastoviglie. Ad esempio, una pentola che è stata usata per cuocere un dolce dovrebbe andare nel cestello inferiore.

4. Le teglie da forno sporche possono essere difficili da pulire quasi quanto le pentole e padelle bruciate, quindi se necessario mettetele a mollo come descritto sopra (solo in acqua).

Filtra per categorie: