Somat Logo

Il momento giusto per i cambiamenti

Alzi la mano chi non ha brutte abitudini. Sicuramente molte di queste riguardano anche l’alimentazione. E’ ora di cambiare abitudini e prendersi un po’ cura di sè stessi. Non correte troppo però. Non si cambia alimentazione da un giorno all’altro. Ecco perché l’ideale è procedere a piccoli passi. Ancora meglio se lo si fa – ancora una volta – in compagnia!

Menu vegano… per un giorno

Che ne dite di stabilire un giorno in cui mangiate vegetariano o vegano? Evitate la carne almeno un giorno a settimana e provate alcune nuove e sfiziose ricette. Specialmente la carne di maiale non andrebbe mangiata troppo spesso. L'alto contenuto di acido arachidonico, un acido grasso, può infatti aumentare i dolori alle articolazioni. Molti studi hanno dimostrato che i vegetariani hanno livelli di pressione sanguigna più equilibrati, un peso corporeo migliore, meno malattie cardiovascolari e un'aspettativa di vita più lunga. Con questo non stiamo dicendo che la carne sia completamente dannosa per la nostra salute. Anzi, contiene vitamine e minerali che sono importanti per l’organismo.

Fatevi un programma

Mettere per iscritto un programma vi aiuterà a rispettarlo con più facilità. Non pianificate troppo nel dettaglio. Fatevi un programma indicativo dei vari giorni della settimana in cui sapete, ad esempio, che il lunedì mangerete carne, il martedì menu vegetariano, il venerdì pesce, e così via.

Ci vogliono 66 giorni perché un’azione diventi abitudine. Ma in questi 66 giorni dovrete darvi da fare. Ecco perché un programma potrebbe aiutarvi.

Dolci

Non è un dolcetto a rovinarci, se mangiato ogni tanto. La cioccolata, come sappiamo, aiuta con il buon umore. Oltre a zucchero e grassi, contiene infatti il triptofano, uno dei componenti delle proteine. Esso è responsabile della produzione di serotonina, il cosiddetto “ormone della felicità”. Ma se, da una parte, troppa felicità non fa mai male, dall’altra non bisogna esagerare con la troppa cioccolata. Ecco perché ogni tanto è meglio concedersi una mela. Anzi, combinata con müsli, yogurt e un po’ di miele, può essere un’alternativa salutare niente male.

Iniziate a cucinare!

Cucinare è meglio che andare a mangiare fuori. Da una parte, infatti, vi permette di divertirvi in cucina mentre preparate il pranzo o la cena con le persone care, dall’altra, vi fa anche risparmiare. Abituatevi a cucinare regolarmente, ancora meglio se con qualcuno con cui state bene in compagnia. Insegnate ai vostri figli qualche trucchetto da sfoggiare in cucina, videochiamate i nonni per chiedergli consiglio sulle loro ricette segrete. Questa potrebbe diventare addirittura la vostra abitudine della domenica, la nonna apprezzerà di sicuro!

Smart washing

Anche per quanto riguarda il lavaggio delle stoviglie, esistono alcuni trucchetti intelligenti da integrare nelle nostre abitudini:

  • Assicuratevi di partire dal cestello più in basso quando svuotate la lavastoviglie, in modo che l’acqua rimanente sulla parte superiore non bagni le stoviglie sotto.
  • Una buona idea è quella di riporre i coperchi e tutti gli oggetti di piccole dimensioni in una di quelle retine salvabucato, in modo che non cadano attraverso i cestelli.
  • Non c’è bisogno dell’ammollo: Pril rimuove persino lo sporco più ostinato come grasso e bruciato, così i vostri piatti tornano facilmente puliti come prima.

Scopri i nostri prodotti

Piccoli cambiamenti nelle nostre abitudini di tutti i giorni a lungo andare possono fare una grande differenza. Divertitevi a scoprire nuove abitudini e non dimenticate: non dovete fare tutto da soli. Trovare nuove abitudini e cambiare approccio è più facile con qualcuno con cui condividere la sfida.

Le stoviglie sporche vi scoraggiano? Non permetteteglielo!

Una volta finito il vostro momento #enjoytogether, non dovete farvi scoraggiare dalle stoviglie sporche.
Con Pril è possibile rimuovere persino lo sporco più ostinato come grasso e bruciato, così i vostri piatti tornano facilmente puliti come prima.